Spiegazione

Cosa sono le opzioni binarie?

Il mondo degli investimenti si basa fortemente sui prezzi delle azioni e i tassi applicati. Il mercato azionario, è una realtà lontana per molte persone. È un peccato, perché gli investimenti offrono la possibilità di realizzare profitti elevati.Profitti elevati, sono certamente realizzabili grazie alle opzioni binarie. Ma cosa sono queste opzioni binarie? Anche se il nome potrebbe far pensare a tutt’altro, la descrizione generale delle opzioni binarie è piuttosto semplice: sono semplici opzioni, con una redditività molto elevata. Con essa, si determina con anticipo il guadagno e il rischio.

 

Con un’opzione binaria, sei tu a decidere per quanto tempo speculare. All’interno di questo intervallo di tempo, hai due possibilità, ecco perché il nome “opzioni binarie”. Ad esempio, immagina un computer che deve eseguire un calcolo, potendo scegliere soltanto tra 0 o 1. L’unica possibilità che hai, è quella di indicare se il prodotto, il tasso di cambio o l’azione, diminuisce o aumenta di valore in un determinato periodo di tempo. Iniziare è semplice.

Prima di tutto, si decide se qualcosa aumenterà o diminuirà di valore. Poi, si decide un importo. Prima di scommettere i tuoi soldi su “la tua scelta”, devi prima controllare quello che eventualmente guadagnerai. Una volta rischiato i tuoi soldi e presa la decisione corretta, riceverai indietro il tuo deposito. Inoltre, riceverai anche un importo extra. Questo sarà il tuo profitto. Di solito, esso rappresenta il 70 o 80 percento del tuo importo scommesso. Con questo è evidente che le opzioni binarie offrono un alto livello di profitto. Nella maggior parte dei casi però, l’altra faccia della medaglia, riserva l’intera perdita della somma scommessa, se la predizione fatta è errata. Le opzioni binarie quindi, sono investimenti ad elevato profitto – rischio.

 

Un esempio di trading in opzioni binarie

In questo esempio, andremo ad investire in argento. Supponiamo che in questo momento, il prezzo dell’argento sia di 407,55€. La tua scommessa è che il prezzo dell’argento diminuirà nella prossima mezz’ora. Quando hai ragione, il tuo profitto sarà del 75% (questo viene indicato in anticipo). Tu decidi di seguire il tuo istinto e fare il passo della fede. Scommetti un importo di 100€. Dopo mezz’ora, l’intervallo di tempo scade e potrai sapere se l’argento è sceso di valore oppure no. La tua opzione sarà indicata come “vincente” o “perdente”.

In questo esempio, il prezzo dell’argento è diminuito fino a 407,23€. La tua opzione ha vinto! Ricevi il tuo deposito originale di 100€ e il 75% dell’importo come profitto. In totale, ricevi un importo di 175€. Come puoi vedere, non importo il fatto che il prezzo dell’argento sia diminuito soltanto di 0,23€. L’unica cosa che conta, è che la scommessa sia corretta. La diminuzione o l’aumento del valore, pertanto, non ha alcun effetto sul rendimento.

 

Cose importanti a cui prestare attenzione

Quando fai trading con le opzioni binarie, assicurati di prestare attenzione a quanto segue:

  • Intervallo di tempo:

L’intervallo di tempo (la scadenza) non è altro che la durata dell’opzione binaria. Inizia a partire dall’acquisto dell’opzione, finché non scade. Nel nostro esempio, si tratta di mezz’ora. Nella maggior parte dei casi, l’intervallo di tempo è tra 1 e 30 minuti. Tuttavia, in alcuni casi, è possibile scegliere intervalli di tempo anche di un mese. Se l’intervallo di tempo pre-accordato è scaduto, saprai immediatamente se hai vinto o perso.

  • Prezzo di partenza:

Il prezzo di partenza (prezzo d’esercizio) è il prezzo iniziale del bene. Nel caso del nostro esempio, è di 407,55€. Per realizzare un profitto, il prezzo di chiusura deve essere inferiore a 407,55€ dopo mezz’ora. Non importa quanto diminuisce, l’importante è che sia diminuito.

  • Tasso di profitto:

L’offerta di pagamento (nota anche come “tasso di profitto”) si riferisce alla percentuale di profitto offerta se si effettua la scelta giusta. Con scelta, intendiamo il fatto che la tua scommessa predica un aumento o una diminuzione del valore dell’opzione. Questa percentuale, ti viene offerta dal broker o trader in opzioni binarie. Se torniamo al nostro esempio, il profitto che si può ottenere è del 75%. Se perdi, nella maggior parte dei casi perderai l’intero importo scommesso. In alcuni casi, una piccola parte della tua scommessa verrà rimborsata. Solitamente, si tratta del 10% del deposito originale e dipende interamente dagli accordi che hai preso con il broker. Il tasso di profitto viene determinato sempre in anticipo. Per cui, si ha a disposizione la giusta misura dei rischi che si stanno prendendo.

In sintesi

Dopo aver letto quanto sopra, sai cosa sono e come fare trading con le opzioni binarie. Se decidi di fare trading con le opzioni binarie, tiene presente quanto segue:

  • C’è sempre un legame tra il rischio e l’importo scommesso.
  • In caso di perdita, solitamente si perde l’intero deposito. In alcuni casi, verrà rimborsata una piccola parte, ma è pur sempre una perdita.
  • Gli investimenti nelle opzioni binarie, comportano un rischio considerevole. Non rischiare mai più di quanto ti puoi permettere di perdere.
  • Le azioni (o qualsiasi altro prodotto) in cui investi, non saranno mai tue. Puoi solo speculare sul fatto che il loro valore aumenterà o diminuirà.
  • Se vuoi davvero guadagnare soldi con le opzioni binarie, è importante che le tue scommesse risultino corrette nella maggior parte dei casi.
  • Fare trading in modo semplice, è per questo che sono nate le opzioni binarie.
  • Il rischio è alto, come elevato è il profitto che puoi ottenere. Non perdi mai più di quanto hai scommesso.

TUTTI I BROKER